ROGNA SARCOPTICA

La rogna sarcoptica, nota anche come scabbia canina, è una malattia dermatologica parassitaria e contagiosa dei cani causata dall’acaro Sarcoptes scabiei var. canis. L’acaro può infestare eccezionalmente anche i gatti venuti a contatto con cani o volpi infestate. La rogna sarcoptica può interessare cani di tutte le età, senza predilezioni di sesso e di razza. I cuccioli, i cani randagi e quelli che hanno sostato in canili o pensioni, sono maggiormente a rischio grazie all’elevata contagiosità della malattia che si trasmette prevalentemente per contatto diretto; solo eccezionalmente il contagio si verifica per via indiretta attraverso l’ambiente. I segni clinici sono caratterizzati da un prurito molto intenso inizialmente localizzato ai gomiti, garretti e alla testa, ma che nelle fasi avanzate della malattia può diffondersi a tutto il corpo. Le lesioni dermatologiche sono caratterizzate da papule e scaglie, she ben presto vengono sostituite da escoriazioni, croste e infezioni secondarie a seguito dell’autotraumatismo legato al forte prurito. La diagnosi si effettua osservando il parassita o le sue uova al microscopio nel materiale raccolto con un raschiato cutaneo superficiale. Poiché nella rogna sarcoptica il numero di acari presenti sull’animale è solitamente esiguo, il rinvenimento microscopico dei parassiti non è semplice e sono spesso necessari più raschiati per poterli visualizzare. La rogna sarcoptica è una zoonosi ed in circa il 30% dei casi è possibile osservare lesioni cutanee in uomini venuti a contatto con gli animali malati. Sarcoptes scabiei var. canis non è però in grado, se non transitoriamente, di parassitare l’uomo; pertanto l’eliminazione della fonte di infestazione, cioè il trattamento acaricida del cane malato, consente in un paio di settimane di ottenere la scomparsa delle lesioni nell’uomo. Il trattamento della rogna sarcoptica si basa sull’utilizzo di molecole ad attività acaricida, sia topiche che sistemiche, da ripetere fino alla guarigione parassitologica dell’animale.

« Torna all’elenco